SICUREZZA MEDIO POLESINE La conferenza dei sindaci della Polizia locale associata ha fatto il punto sugli investimenti e dei servizi: nuova videosorveglianza, telecamere, velobox, armamento dei vigili, acquisto di un’autovettura, spostamento della sede 

Investimenti per il futuro della polizia locale del medio Polesine 

Baccaglini VW locator

Grandi cambiamenti per la Polizia locale associata del Medio Polesine che continua a programmare investimenti e servizi: novità fra tutte un nuovo percorso di investimenti in videosorveglianza, la possibilità di armare gli agenti, la costituzione del corpo intercomunale di polizia locale e nuova sede a Frassinelle 



POLESELLA (RO) - La conferenza dei sindaci della Polizia locale associata del Medio Polesine si è riunita, giovedì 26 luglio, con la presenza del comandante Silvio Trevisan per fare il punto della programmazione degli investimenti e dei servizi. I sindaci e gli assessori presenti hanno deciso di dare il là a un nuovo percorso di investimenti in videosorveglianza, che dovrà portare un punto di videolettura targhe nuovo in tutti e dodici i comuni della convenzione, per una maggiore capacità di controllo dei territori convenzionati. Trevisan ha poi illustrato il nuovo sistema di telecamere mobili che potranno essere installati sulle auto di servizio, aumentando ancora la capacità di presidio. Gli investimenti, con fondi diretti della convenzione, saranno di circa 150.000 euro. 

I sindaci hanno inoltre approvato il proseguimento del noleggio dei velobox, strumenti che, è stato verificato, garantiscono un ottimo effetto deterrente contro l’alta velocità nei tratti di strada maggiormente esposti identificati dalle amministrazioni. Si è inoltre deciso di assumere, in via definitiva, una valutazione, entro fine agosto, in merito alla costituzione del corpo intercomunale di polizia locale e al possibile armamento degli agenti. 

Il comandante Trevisan ha evidenziato, con pareri e sentenze, che i servizi a rischio che vengono effettuati anche dalla polizia locale necessitino degli adeguati sistemi di difesa individuale e che pertanto una valutazione da parte dei sindaci, già più volte rinviate, non possa essere ulteriormente posticipata. Le giunte comunali si esprimeranno e a maggioranza verrà presa poi una decisione definitiva. Si è inoltre deciso di acquistare l’autovettura Volkswagen Passat attualmente in uso a noleggio, per una cifra di circa 10.000 euro e di sostituire l’attuale ufficio mobile. Infine, la conferenza dei sindaci si è assunta l’incarico di verificare il possibile spostamento della sede in locali più ampi e si procederà con uno studio di fattibilità tecnico economica che riguarderà le ex scuole elementari di Frassinelle. 

28 luglio 2018
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

ebook baseball

La tua privacy per noi è importante!


Proseguendo nella navigazione acconsenti al trattamento dei dati essenziali per il funzionamento del servizio. Ti chiediamo inoltre il consenso per il trattamento esteso alla profilazione e per il trattamento tramite società terze.
Leggi di più Acconsento