CASA DI RIPOSO ROVIGO I carabinieri hanno svolto un controllo fino ad oltre le 22 del 10 agosto nelle sedi di via Bramante e di san Bortolo

Ispezione a sorpresa dei Nas all’Iras

DOMINA fuori tutto
I militari dell’Arma si sono trattenuti fino ad oltre le 22 nelle sedi della casa di riposo di Rovigo per valutare il numero del personale presente in riferimento al numero degli assistiti 

ROVIGO - Ispezione a sorpresa del Nas dei carabinieri di Padova comandati da Marco Passarelli nelle strutture assistenziali per gli anziani dell’Iras di Rovigo.
I militari si sono trattenuti in città, ispezionando più sedi, quella di via Bramante e quelle di San Bortolo, fino a tarda serata, ben oltre le 22, per rendersi conto di persona di alcune problematiche portate alla loro attenzione.

L’indagine ispettiva sembra aver avuto un particolare interesse in relazione al rapporto tra personale impiegato e numero di pazienti assistiti. Sembra infatti che il rapporto garantito dagli operatori cosiddetti Oss fosse corretto in entrambe le strutture ispezionate, mentre, per quanto riguarda le figure infermieristiche, si sarebbe ravvisata una mancanza di unità in una delle due strutture di San Bortolo.

I militari, una volta redatto il verbale di ispezione, lo trasmetteranno alla struttura attualmente ancora commissariata dalla Regione Veneto (LEGGI ARTICOLO).
11 agosto 2018
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

Strenne in Piazza Natale 2018

La tua privacy per noi è importante!


Proseguendo nella navigazione acconsenti al trattamento dei dati essenziali per il funzionamento del servizio. Ti chiediamo inoltre il consenso per il trattamento esteso alla profilazione e per il trattamento tramite società terze.
Leggi di più Acconsento