RUGBY TOP 12 Nel primo test di stagione della FemiCz Rovigo in evidenza i nuovi acquisti Marcello Angelini e Gianmarco Vian

La sorpresa e la conferma

Marcello Angelini e Gianmarco Vian
Marcello Angelini
Gianmarco Vian
Gianmarco Vian
Marcello Angelini
Marcello Angelini
La prima meta di Marcello Angelini
Gianmarco Vian
Gianmarco Vian
DOMINA fuori tutto

Marcello Angelini fortemente voluto da Casellato ha subito impressionato per voglia e velocità mettendosi in mostra, Gianmarco Vian ha fornito una prestazione solida. Entrambi contro la Polonia hanno segnato una doppietta, ma il 68-11 finale fotografa meglio di ogni altro il livello dell’avversario. Intanto era importante cominciare bene, i due nuovi acquisti non hanno tradito le attese del pubblico rossoblù
Leggi le dichiarazioni di Umberto Casellato

Leggi la cronaca di FemiCz Rovigo - Polonia
Leggi l’articolo sula morte di Coco Borgato 


ROVIGO - Il primo è arrivato da semi sconosciuto a Rovigo, il secondo è stato un valido avversario dei Bersaglieri con la maglia del San Donà. Sabato 11 agosto, allo stadio Battaglini, nella prima amichevole stagionale con una modesta Polonia, Marcello Angelini e Gianmarco Vian si sono presentati al pubblico rossoblù con due mete a testa e tanta voglia. 

“E’ stato un bel esordio - ha commentato a fine gara il tre-quarti centro Angelini -  un’esperienza bellissima. Avevo giocato al Battaglini con L’Aquila, la mia ex squadra,, ma indossare questa maglia è molto più bello. Il pubblico s’è fatto sentire già alla prima partita, sicuramente ci ha dimostrato che è molto attaccato a noi, però c’è tanto da lavorare”. Fortemente voluto da Umberto Casellato, Angelini ha rimpiazzato Joe Van Niekerk tenuto a riposo  “C’è tanto da lavorare, soprattutto per me a livello personale. E’ la prima partita e avrò modo di migliorarmi ancora”.

Dopo 4 minuti la prima marcatura in rossoblù grazie ad una iniziativa di Odiete “E’ stata un’emozione bellissima, c’era un po’ d’ansia negli spogliatoi ma al fischio d’inizio s’è trasformata subito in energia positiva”. 

Piedi ben piantati per terra, il 68-11 condito da ben 10 mete è un segnale, ma il 24 agosto con le Fiamme Oro sarà un test ben diverso “Faremo meglio nelle prossime e lavoreremo in settimana. Il mio obiettivo è sicuramente quello di crescere a livello individuale e vediamo come andrà questa annata. Sicuramente sarà difficile, davanti ci sono Joe Van Niekerk e Denis Majstorovic che sono due ottimi giocatori, e sto lavorando molto anche con loro. E’ un ottimo motivo di crescita avere consigli da gente più esperta di me”. Classe 1996, può solo migliorare.

Dalla sorpresa alla conferma. Per il pacchetto di mischia Gianmarco Vian, ex San Donà, è sicuramente uno dei migliori acquisti della sessione estiva. Già ad inizio stagione si è presentato al primo giorno di raduno in forma smagliante “Al livello fisico, per essere così in forma, mi ha aiutato tanto la Nazionale Seven, sia nell’aspetto tecnico che di fitness. Però anche i miei compagni li ho visti bene preparati non c’è nessuno che tira indietro anzi, fanno sempre di tutto per dare il massimo”.

Contro i Bersaglieri aveva sempre impressionato per tenacia e impatto sul match, ora parte dalla metà campo del Rovigo “Un onore giocare con questa maglia perché un gran club. Giocare al “Battaglini” è sempre una grande emozione, anche se è solo un’amichevole. Sono felice di aver fatto questa prestazione. Sono un po’ autocritico, a volte dico che non ho giocato bene, però ci sta”.

Due flanker di lusso al fianco di Cicchinelli, numero 8 al posto di Ferro non ancora al meglio. A fine stagione sarà curioso confrontare le statistiche sulla quantità di placcaggi “Io placco, ma Edo Lubian molto più di me e quindi dovrò migliorarmi”. Un buon inizio.

Giorgio Achilli

12 agosto 2018
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

Strenne in Piazza Natale 2018

La tua privacy per noi è importante!


Proseguendo nella navigazione acconsenti al trattamento dei dati essenziali per il funzionamento del servizio. Ti chiediamo inoltre il consenso per il trattamento esteso alla profilazione e per il trattamento tramite società terze.
Leggi di più Acconsento