SVILUPPO E TURISMO ROVIGO Approvato dalla giunta del Veneto lo stanziamento di 100mila euro che andranno anche ai Comuni polesani per sostenere attività imprenditoriali

Dalla Regione fondi per Rosolina, Porto Viro e Porto Tolle

Musikè Fondazione Cariparo 730x90 istituzionale - post evento
I Comuni si sono costituiti in associazione e presenteranno vari progetti legati a promozione del turismo, sicurezza, attività culturali, attività imprenditoriali e opere pubbliche

ROSOLINA, PORTO VIRO, PORTO TOLLE (RO) - In arrivo 100mila euro dalla Regione per le zone balneari venete tra cui quelle della provincia di Rovigo.

La giunta regionale ha infatti approvato nell’ultima seduta i criteri e le modalità per la concessione di contributi a sostegno di iniziative che interessano l’area litoranea veneta.

“Abbiamo stanziato 100mila euro – spiega il vicepresidente della Regione, Gianluca Forcolin – per dare attuazione alla legge regionale con la quale abbiamo istituito la Conferenza dei sindaci del Litorale Veneto, comprendente i Comuni di San Michele al Tagliamento, Caorle, Eraclea, Jesolo, Cavallino-Treporti, Venezia, Chioggia, Rosolina, Porto Tolle, Porto Viro. La normativa prevede la concessione di contributi, previo parere della Conferenza, per lo sviluppo economico e sociale dell’area, finalizzati in particolare alla realizzazione di opere pubbliche, a sostenere attività imprenditoriali e insediamenti produttivi, alla promozione del turismo, alla sicurezza e alle attività culturali”.
Per favorire un migliore utilizzo delle risorse previste, nove dei dieci Comuni dell’Area si sono costituiti in associazione, già riconosciuta dalla Regione, che ora sarà destinataria dei contributi concessi ai progetti ritenuti meritevoli di accoglimento.

“Sarà importante investire nella promozione delle nostre località balneari e del loro entroterra – prosegue Forcolin – ma anche lavorare per la realizzazione di importanti opere infrastrutturali, soprattutto di carattere viabilistico e di interventi di salvaguardia dell’ambiente costiero, facendo gioco di squadra non solo con gli enti locali, ma anche con le categorie economiche interessate”.

“La nostra attenzione allo sviluppo dell’area litoranea e alle sue grandi potenzialità turistiche – afferma Forcolin, insieme al collega alla cultura, Cristiano Corazzari – è confermata e rafforzata dal continuo e proficuo dialogo con i territori, i quali potranno concretamente beneficiare di utili risorse messe a disposizione da una Regione che dimostra così la propria capacità progettuale”.
16 agosto 2018
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

Baccaglini VW locator

La tua privacy per noi è importante!


Proseguendo nella navigazione acconsenti al trattamento dei dati essenziali per il funzionamento del servizio. Ti chiediamo inoltre il consenso per il trattamento esteso alla profilazione e per il trattamento tramite società terze.
Leggi di più Acconsento