MOTORI CEREGNANO (ROVIGO) Un successo il 16esimo Motoincontro nel ricordo di Marco Simoncelli 

Quasi 150 moto presenti

Baccaglini VW locator

L’evento è davvero riuscito e che ha lasciato a tutti i partecipanti un piacevole ricordo. Particolarmente apprezzata la preghiera di Don Piero Mazuccato per la benedizione iniziale e la presenza di Mirco Mirri e la Fondazione Marco Simoncelli Onlus per la bella ed emozionante testimonianza


CEREGNANO (ROVIGO) - Domenica 26 agosto 2018,  si è tenuto a Ceregnano il 16° motoincontro  VV.FF.  - Sezione di Rovigo.  L’evento è stato un grande un successo. L’inizio di giornata non prometteva niente di buono a causa del forte temporale della sera precedente con relativa drastica diminuzione delle temperature. Invece la presenza dei bikers all’evento è stata nutrita,  con quasi 150 moto presenti (oltre 200 persone!)

Dopo la “preghiera del motociclista” e la benedizione dei “destrieri” da parte del parroco di Ceregnano don Piero Mazuccato,  il motogiro partito dalla piazza centrale di Ceregnano si è diretto a Gavello presso l’azienda agricola “La Galassa”. Qui i presenti sono stati inizialmente intrattenuti da Mirco Mirri, rappresentante della Fondazione Marco Simoncelli Onlus SIC58. Mirco ha presentato la Fondazione, nata in ricordo del compianto pilota di Coriano Marco Simoncelli, ne ha enunciato la mission, esposto i progetti futuri, primo fra i quali  l’inaugurazione entro fine 2018, del centro diurno per disabili Santa Marta a Coriano. Dopo  l’intervento del responsabile sezione motoclub VVFF di Rovigo Enrico Spadon sulla sicurezza sulle strade, Giovanni Zecchin titolare de  “La Galassa” e i suoi collaboratori,  hanno offerto un ricco rinfresco a buffet.

Dopo i saluti, da Gavello il corteo delle moto ha preso direzione Villanova Marchesana e, percorrendo l’argine SX del Po, si è diretto a Valliera (a pochi km. da Adria)  per una visita alla splendida chiesetta sconsacrata ora adibita a sala congressi/auditorium. Qui i presenti sono stati intrattenuti da prelibato buffet. Alla fine del motogiro, rientro dei riders a Ceregnano e pranzo sociale presso lo stand gastronomico locale.

L’organizzazione ringrazia Giovanni Zecchin de “La Galassa”  e Paolo Bordin dell’ “Ostello Amolara” di Adria  per l’ospitalità; l’associazione AVIS di Ceregnano per la preziosa e sempre puntuale collaborazione; tutto il personale dello stand gastronomico e tutti i partecipanti all’evento.

 

2 settembre 2018
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

La tua privacy per noi è importante!


Proseguendo nella navigazione acconsenti al trattamento dei dati essenziali per il funzionamento del servizio. Ti chiediamo inoltre il consenso per il trattamento esteso alla profilazione e per il trattamento tramite società terze.
Leggi di più Acconsento