LAVORI PUBBLICI ADRIA (ROVIGO) Il Comune si è attivato per la questione delle infrastrutture degradate, i residenti chiedono risposte, due sono di competenza di Sistemi Territoriali

Ponti, tre le criticità da gestire in fretta

Strenne in Piazza Natale 2018

La sicurezza prima di tutto, e non c’è ragione che possa giustificare sciagure come quelle di Genova. Polesani allarmati dallo stato dei ponti che insistono nel Comune di Adria, in particolare quello di Cavanella, via Chieppara e Passetto.

L’assessorato ai Lavori pubblici si è già mosso con sopralluoghi e segnalazioni


ADRIA (RO) - L’amministrazione comunale, come già dichiarato alcune settimane fa, dopo la tragedia del viadotto di Genova, “si sta impegnando nell’analisi dello stato dei manufatti presenti all’interno del territorio comunale per capire quali di questi necessitino di intervento e dove siano le priorità”. 

Il ponte di Cavanella, segnalato da un cittadino in questi giorni per l’evidente stato di degrado in cui versa, ed il ponte di via Chieppara “sono opere gestite da Sistemi Territoriali - specifica Marco Terrentin assessore ai Lavori pubblici del comune di Adria - a cui abbiamo già comunicato tempestivamente le criticità osservate.

Nei prossimi mesi sarà effettuato un intervento riguardante il cavalcavia che prevede la rimozione del calcestruzzo ammalorato, la passivazione delle barre di armatura ed il ripristino del copri ferro”. 

Per quel che concerne, invece, il ponte in località Passetto (LEGGI ARTICOLO), che da anni ormai preoccupa i residenti, dopo che i tecnici comunali hanno effettuato un sopralluogo nei giorni scorsi, “è previsto all’inizio della prossima settimana un intervento atto a rimuovere la vegetazione per consentire un’accurata ispezione della struttura. Successivamente si capirà che tipo di intervento effettuare per garantire la sicurezza di chi vi transita”. 

 

 

6 settembre 2018
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

DOMINA fuori tutto

La tua privacy per noi è importante!


Proseguendo nella navigazione acconsenti al trattamento dei dati essenziali per il funzionamento del servizio. Ti chiediamo inoltre il consenso per il trattamento esteso alla profilazione e per il trattamento tramite società terze.
Leggi di più Acconsento