MUSICA ROSOLINA MARE (ROVIGO) Sabato 8 settembre alle ore 21 presso il Centro congressi si terrà un concerto con i Salt&Pepper e Giovanni Guarnieri, in arte Giovi 

Giovi in concerto a due passi dalla spiaggia

Musikè Fondazione Cariparo 730x90 istituzionale - post evento

Il repertorio che verrà eseguito nel concerto di sabato 8 settembr offre all’ascoltatore un caleidoscopio di atmosfere e sonorità, spaziando dallo “smooth jazz” di Andy Snitzer, al funk jazz di Herbie Hancock, al jazz-fusion di Pat Metheny,  Michael Brecker e John Scofield, senza dimenticare un omaggio alla Bossa Nova di Tom Jobim


ROSOLINA MARE (RO) - Un concerto con musica smooth-jazz, latin, funky e pop è quello che si terrà sabato 8 settembre alle ore 21 presso il centro congressi di Rosolina Mare.  Protagonisti della serata saranno i Salt&Pepper musicisti rodigini, accomunati dalla passione per il jazz, la musica latino-americana, il genere funky-fusion. Si tratta di Michele Pugiotto, (guitars), Roberto Pugiotto (bass), Marco Monesi (saxophones), Stefano Padoan (percussion) e Dario Fortin (drums).  Special guest invece sarà Giovanni Guarnieri, in arte Giovi. 

Giovi,vincitore di diversi concorsi canori come DoReMiFestivalnella tappa di Vigarano Mainarda nel 2016, il “Premio del Pubblico” al concorso “Summer Voice”, il Contest del Canale YouTube “Cantare R & B” inoltre nel 2017, con il suo primo brano inedito  “Occhio non vede, cuore non duole” sul tema dei diritti umani, apre il Premio Amnesty “Voci per la Libertà” si è esibito al Teatro Nuovo di Ferrara con coreografia di ballo di Silvia Bottoni. L'inedito ha raggiunto oltre 12.000 visualizzazioni sui social e viene inserito con i brani di  Nada, Diodato, The Bastard Sons of Dioniso, Nevruz,nella compilation “Voci per la Libertà – Una Canzone per Amnesty 2017” vincitrice, nel 2018, del Premio Targa Tenco.

Nel settembre del 2017 è ammesso e partecipa al Tour Camp presso il Cet. Di Mogol. Nel novembre 2017, dopo una selezione in tutta Italia durata sei mesi,  entra tra i semifinalisti nazionali del Tour Music Fest, il più grande contest europeo per musica emergente, esibendosi a Roma e ricevendo al termine l'“Attestato di merito artistico – High Quality Artist”. A febbraio 2018 viene chiamato insieme ai Perturbazione (Sanremo 2014) e Nevruz( finalista X-Factor) a cantare per il ventennale di “Amnesty – Voci per la Libertà”

Il nucleo Salt&Pepper è costituito da elementi con alle spalle trent’anni e più d’esperienza, acquisita suonando in varie formazioni e coltivando, con immutata passione, lo studio dello strumento, nei ritagli di tempo tra gli impegni lavorativi e familiari. A loro si è unito il giovane pianista che ha apportato un’ulteriore carica di freschezza.

Il repertorio eseguito in concerto offre all’ascoltatore un caleidoscopio di atmosfere e sonorità, spaziando dallo “smooth jazz” di Andy Snitzer,  al funk jazz di Herbie Hancock, al jazz-fusion di Pat Metheny,  Michael Brecker e John Scofield, senza dimenticare un omaggio alla Bossa Nova di Tom Jobim.

 

 

 

7 settembre 2018
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

La tua privacy per noi è importante!


Proseguendo nella navigazione acconsenti al trattamento dei dati essenziali per il funzionamento del servizio. Ti chiediamo inoltre il consenso per il trattamento esteso alla profilazione e per il trattamento tramite società terze.
Leggi di più Acconsento