VERDE PUBBLICO ROVIGO La cartolina della Stazione ferroviaria è stata definitamente compromessa, tagliati tre alberi, uno era un bellissimo cedro

Alberi spariti, ma in Comune l’assessore non sa nulla

Musikè Fondazione Cariparo 730x90 istituzionale - post evento

Forse un problema di sicurezza, ma il Comune di Rovigo doveva essere avvertito secondo il regolamento sul verde pubblico, anche se in una zona a gestione “privata”.

Ivaldo Vernelli del Movimento 5 stelle lancia la sfida al sindaco dopo la rimozione di tre bellissimi alberi che si affacciavano sul primo binario della Stazione ferroviaria: “Sono pronto a fare denuncia”. 


ROVIGO - “Mi vergogno di alzarmi la mattina in una città dove c’è l’ennesimo albero rimosso in barba a qualsiasi regolamento, voglio vedere se il sindaco Massimo Bergamin calerà ancora le braghe dopo l’ennesimo scempio”.

A parlare è Ivaldo Vernelli, consigliere comunale del Movimento 5 Stelle, la mattina, come molti rodigini, si reca alla Stazione ferroviaria. Una vita da pendolare, ma il ritorno nella città capoluogo veniva addolcito dalla vista di un cedro imponente, una macchia verde che abbelliva un luogo spesso teatro di degrado e nei periodi più freddi, di nebbia.

In queste settimane stanno avanzando i lavori di ristrutturazione della Stazione, intervento che riguarda i marciapiedi dei binari. Nel giro di poche ore, nei locali adiacenti alla Polfer e al Capo stazione, non è sparito solo il cedro alto oltre venti metri, ma anche altri due fusti.

“Abbiamo un regolamento per il verde, ma viene costantemente violato - commenta Ivaldo Vernelli - ho chiesto all’assessore ai Lavori Pubblici, Gianni Saccardin, spiegazioni, non ne sapeva niente. Il Comune dovrebbe far rispettare il regolamento che vale anche per i privati. Non capisco il motivo di tale rimozione, forse per ragioni di sicurezza perchè i rami lambivano i cavi della corrente elettrica, ma eventualmente si poteva intervenire in maniera diversa”. Una cartolina rovinata per sempre. “Dico una cosa al Sindaco - conclude Vernelli - lancio una sfida, se ami la città fai qualcosa, fatti rispettare. Sono pronto a sporgere denuncia”.

 

 

13 settembre 2018
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

Baccaglini VW locator

La tua privacy per noi è importante!


Proseguendo nella navigazione acconsenti al trattamento dei dati essenziali per il funzionamento del servizio. Ti chiediamo inoltre il consenso per il trattamento esteso alla profilazione e per il trattamento tramite società terze.
Leggi di più Acconsento