CONI ROVIGO  Tutto pronto per la prima edizione di “sport village”. Scuole primarie e società protagoniste per due giorni di promozione e presentazioni

Sport e scuola, si parte da qui

Baccaglini VW locator

Una manifestazione dedicata agli studenti delle scuole primarie e alle società sportive. Il fine è stimolare la pratica sportiva e diffonderne i valori più genuini, ma anche offrire alle realtà sportive del territorio la possibilità di presentare le proprie squadre e attività in un contesto di grande visibilità. 


ROVIGO - Due giorni di grande sport. Due protagonisti, scuole e società sportive. Due diversi luoghi della città. Due sole parole per definire il nuovo evento proposto dal Coni Point di Rovigo: “Sport Village”. La nuova proposta a cinque cerchi, organizzata con la collaborazione del Comune di Rovigo e dell’Ufficio scolastico provinciale, è in programma giovedì 20 e venerdì 21 settembre. Una manifestazione dedicata agli studenti delle scuole primarie e alle società sportive. Il fine è stimolare la pratica sportiva e diffonderne i valori più genuini, ma anche offrire alle realtà sportive del territorio la possibilità di presentare le proprie squadre e attività in un contesto di grande visibilità. 

La prima edizione dell’evento si articola in due distinti momenti. Nelle mattinate di giovedì 20 e venerdì 21 settembre le classi seconde e terze di alcune scuole primarie rodigine riempiranno alcuni impianti sportivi del quartiere Commenda, in zona viale Alfieri (pista di atletica “Tullio Biscuola”, pattinodromo, palestra di scherma). Qui le società sportive, con la collaborazione delle federazioni di appartenenza, allestiranno varie aree da gioco nelle quali, con l’aiuto di tecnici qualificati, i bambini in orario scolastico avranno la possibilità di provare a rotazione le varie discipline. Si potrà scoprire il judo (Judo Duomo), il kick boxing (Area Sport), la pallavolo (Polisportiva San Pio X e Nuova Rovigo Volley), il baseball e softball (Baseball Softball Club Rovigo), il pattinaggio (Skating Club Rovigo), la scherma (Centro Scherma Rovigo), l’atletica leggera (Confindustria Atletica Rovigo), il pugilato (Pugilistica Rodigina), la ginnastica ritmica (Ritmica Gimnasia) e altri sport ancora.

Tutte le società sportive impegnate al mattino saranno protagoniste anche della finestra pomeridiana in centro storico a Rovigo, che chiuderà entrambe le giornate. A partire dalle 17 piazza Vittorio Emanuele II ospiterà le esibizioni di alcuni giovani. A seguire, squadre e singoli atleti saliranno sul palco per presentarsi ufficialmente alla città e svelare gli obiettivi delle rispettive stagioni agonistiche che, in molti casi, inizieranno a breve. A dare il benvenuto alle società rodigine saranno alcuni sportivi di spicco, con storie tutte da raccontare. Giovedì 20 il pomeriggio l’interessante incontro organizzato in piazza dal Panathlon Club di Rovigo che ruoterà attorno alla testimonianza dell’alpinista Marco Peruffo, cofondatore di A.D.I.Q. (Alpinisti Diabetici in Quota) e primo (e finora unico) alpinista italiano con diabete a raggiungere quota 8.000 metri (il Cho Oyu, tra Cina e Nepal); l’incontro si inserisce nella prima edizione di “Dolce–mente”, appuntamento che ruota attorno ai temi dello sport, dell’attività fisica e del diabete. Il giorno successivo, venerdì 21, sul palco di Piazza Vittorio Emanuele II ci sarà Rossano Galtarossa, straordinario campione del canottaggio azzurro a podio in ben quattro edizioni dei Giochi Olimpici (oro a Sidney 2000).

Sul “liston”, in entrambe le giornate, ci sarà spazio anche per le sezioni rodigine degli arbitri di rugby e pallavolo, che con gazebo informativi cercheranno di coinvolgere nelle loro attività nuovi giovani della città. Riflettori puntati anche sul Csi di Rovigo, che racconterà la recente e riuscita esperienza vissuta nel carcere di Rovigo. 

 

 

14 settembre 2018
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

  • Definiti i posticipi

    RUGBY TOP12 FemiCz Rovigo - Toscana Aeroporti I Medicei valida per la quinta giornata di campionato si giocherà domenica 28 ottobre e non sabato

  • Statistiche da paura per Lubian, Cicchinelli migliore dei rossoblù

    RUGBY ROVIGO Bene in mischia, meno performanti in rimessa laterale, il derby ha lasciato qualche scoria in casa rossoblù, ma per fortuna non ci sono infortunati

  • Un buon banco di prova 

    RUGBY SERIE A Il Badia (Rovigo) ha giocato a Calvisano la sua seconda amichevole contro l’Accademia Ivan Francescato

  • Joe McDonnell coordinatore della Monti

    RUGBY La Monti Rovigo Junior annuncia l’ingaggio del tecnico neozelandese che era stato sospeso e poi “liquidato” dalla FemiCz 

  • Sarà subito derby

    RUGBY SERIE C1 Rovigo e Villadose subito una di fronte all’altra allo stadio Battaglini nella prima giornata di campionato 

  • La Franchigia conquista la finale

    RUGBY GIOVANILE UNDER 16 Vittoria importante per il sodalizio della provincia di Rovigo che coinvolge Badia e Frassinelle. Ftgi Polesine spazza via il Pordenone 39 a 5 

  • Primi ottimi riscontri per i giovani biancazzurri 

    RUGBY GIOVANILE ROVIGO Inizia con entusiasmo la nuova stagione della junior Badia 2.0  al torneo Torneo Ferraretto ospite del Valpolicella

Musikè Fondazione Cariparo 730x90 istituzionale - post evento

La tua privacy per noi è importante!


Proseguendo nella navigazione acconsenti al trattamento dei dati essenziali per il funzionamento del servizio. Ti chiediamo inoltre il consenso per il trattamento esteso alla profilazione e per il trattamento tramite società terze.
Leggi di più Acconsento