RISPARMIO ENERGETICO Il Collegio dei Geometri di Rovigo in prima fila al fianco di Enea, il 25 ottobre si tratteranno tematiche tecnico-fiscali. Riconosciuti crediti di formazione 

Per diventare esperti di detrazioni fiscali “Ecobonus” e conto termico

DOMINA fuori tutto

Il corso è aperto a tutti gli ordini professionali anche di altre province per iscriversi occorre accedere al sito del Collegio dei Geometri della Provincia di Rovigo, alla sezione eventi, entro il 22 ottobre. Ai frequentanti saranno riconosciuti 8 crediti di formazione professionale


ROVIGO - Anche in questa occasione il Collegio dei Geometri e Geometri laureati di Rovigo ha anticipato i tempi, a mezzo della propria Commissione risparmio energetico che negli scorsi anni aveva già in più occasioni sensibilizzato i propri iscritti sui temi inerenti l’efficientamento degli edifici con la realizzazione di seminari e corsi abilitanti per certificatori energetici accreditati dal Mise; in questa occasione ha organizzato il corso dal titolo “detrazioni fiscali “Ecobonus” e conto termico a confronto” che verrà svolto il 25 ottobre nella sala conferenza di Interporto, dove si tratteranno le importanti tematiche tecnico-fiscali delle detrazioni fiscali, utili per indirizzare al meglio tutte le tipologie di clientela che si apprestano ad intervenire sugli edifici riqualificandoli incentivati dal beneficio fiscale. 

Ancora più importanza assume la giornata vista la recente pubblicazione in Gazzetta ufficiale del decreto con cui il Mise ha introdotto le procedure e le modalità di controllo da effettuare a cura di tecnici Enea sulla sussistenza delle condizioni per la fruizione delle detrazioni fiscali per le spese sostenute derivanti da interventi di efficienza energetica. Infatti se fino ad ora la dichiarazione sul portale dell’Enea era una sorta di automatismo alla detrazione fiscale, per sostituire serramenti, caldaia, o posa del cappotto, dall’entrata in vigore del decreto ogni invio sul portale corrisponderà ad una verifica a campione sulla corrispondenza dei dati e veridicità dei miglioramenti apportati, pertanto se da un lato il committente può vedere sfumato per migliaia di euro il recupero di quote Irpef, dall’altro lato questi controlli rappresentano un’ulteriore responsabilizzazione del professionista nei confronti del cliente aggravati dall’eventuale segnalazione disciplinare ai corrispondenti ordini di appartenenza. 

La giornata studio sarà presieduta dall’Ingegner Domenico Prisinzano, coordinatore Task Force Detrazioni Fiscali Enea, responsabile del "Laboratorio supporto attività programmatiche per l'efficienza energetica" Enea-Duee-Sps-Sap, il quale oltre ad un primo confronto tra le detrazioni fiscali “Ecobonus” e conto termico, parlerà delle relative normative e procedure di presentazione, illustrando con inserimenti nel portale Enea i casi specifici riguardanti l’intero edificio, singole unità e parti comuni di edifici condominiali, concludendo con le criticità e i casi di annullamento dell’istanza. In chiusura dei lavori Mauriel Vicentini esperto Ege certificato Uni Cei 11339 introdurrà ai partecipanti il futuro corso per inserimento nel portale Gse di pratiche conto termico come strumento incentivante per le pubbliche amministrazioni.

 

5 ottobre 2018
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

Strenne in Piazza Natale 2018

La tua privacy per noi è importante!


Proseguendo nella navigazione acconsenti al trattamento dei dati essenziali per il funzionamento del servizio. Ti chiediamo inoltre il consenso per il trattamento esteso alla profilazione e per il trattamento tramite società terze.
Leggi di più Acconsento