ASM SPA SERVIZI PARCHEGGIO ROVIGO Visita al multipiano con il dirigente Achille Formenton e il capo servizio Moscati. Videosorveglianza e pulizia. “Ora cancelleremo i graffiti”

“Illuminazione e sicurezza sono i punti forte del multipiano”

Baccaglini VW locator
L’articolo di RovigoOggi.it li ha fatti saltare sulla sedia: scarsa illuminazione, graffiti sparsi e un maniglione antipanico rotto. L’illuminazione sembra proprio essere uno dei loro punti forte, a questo punto sarà stato eccessivo il divario tra il sole fuori e il buio interno al parcheggio coperto, non si trova altra spiegazione, dal momento che più c’è sole fuori e meno il parcheggio è illuminato dato che la luce naturale attraversa i fori. I graffiti ci sono, ma solo sulle scale e ora saranno tolti. Il maniglione rotto rimane un piccolo enigma. In ogni caso proprio quel maniglione lì era stato sostituito dalla ditta addetta alla manutenzione tre mesi fa.
“Insomma incuria e maldirotto proprio no” dichiara il dirigente Asm Formenton



ROVIGO - Il multipiano non è quello che sembra. Asm spa non ci sta alle accusa lanciate. Il dirigente del settore ha fatto fare un tour a RovigoOggi.it nel parcheggio. Brutto è brutto. Ma non si può non dire che sia sicuro e controllato. Nella mattinata dopo l’articolo di RovigoOggi.it sono partite le ispezioni e i controlli.

Asm spa ha la gestione del parcheggio dal Comune, non ha partecipato alla progettazione, l’ha avuto da gestire così come è. Nel 2008 sono stati fatti dei lavori importanti per eliminare le infiltrazioni e i frequenti ristagni d’acqua nel piano interrato, il multipiano è stato costruito sopra una falda. E ha pure tre ingressi e tre uscite diverse, una per piano, cosa che ha comportato una moltiplicazione di telecamere.

“Il personale, dipendenti di asm spa, c’è sempre un ufficio dalle 8 alle 18.30, e c'è sempre un addetto reperibile - spiega Achille Formenton, dirigente Asm spa - anche tutti i manutentori degli impianti anticendio, elettrico, di videosorveglianza e del controllo degli accessi e casse automatiche, sono reperibili o possono controllare gli impianti da remoto in tempo reale. Gli allarmi sono tutti collegati agli impianti e ai sensori antriintrusione.
L’impianto è videocontrollato 24 ore su 24. Abbiamo la certificazione di prevenzione incendi. Non si può dire che non sia controllato. E se parliamo di sicurezza per le persone abbiamo la ditta di sorveglianza che fa i controlli costanti durante il giorno e la notte. Senza contare che il controllo da remoto è sempre possibile”.

“Se poi vogliamo parlare di pulizie, quelle sono regolarissime”. I graffiti? “Ci sono solo nella rampa delle scale, sono situazioni che conosciamo e abbiamo preferito non cancellarli. Ora li cancelleremo”.

Lo storytelling del maniglione della porta rotto rimane nell’incertezza. Al controllo risulta posizionato al suo posto. “Proprio quello lì è stato sistemato dalla ditta specializzata - spiega Fabio Moscati, capo servizio parcheggi - circa tre mesi fa.

La muffa? “E’ tutto aperto, il grosso problema del ristagno d’acqua al piano interrato è stato risolto nel 2008. Può essere che ci sia qualche zona interessata, ma ricordiamolo: siamo sopra una falda”.

La media di entrata e uscita di mezzi è da 140 a 200 al giorno, compresa la domenica quando gli altri parcheggi sono gratuiti, pari a 100mila l’anno. Il grosso sono gli abbonamenti che costituiscono l’80% dei mezzi. Al servizio parcheggio lavorano 6 persone, che fanno i turni.
Il progetto del multipiano è inserito nel project di rotonda park. Si sta pagando i mutui contratti anche con i proventi del multipiano.
17 ottobre 2018
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

ebook baseball

La tua privacy per noi è importante!


Proseguendo nella navigazione acconsenti al trattamento dei dati essenziali per il funzionamento del servizio. Ti chiediamo inoltre il consenso per il trattamento esteso alla profilazione e per il trattamento tramite società terze.
Leggi di più Acconsento