MOTORI ROVIGO All’Adria International raceway da giovedì 22 novembre grande finale di stagione Wsk

Quattro categoria in gara il prossimo weekend 

Strenne in Piazza Natale 2018

Gran finale all’Adria karting raceway della Wsk final cup: appuntamento finale con il traguardo di classifica, che nel weekend dal 22 al 25 novembre incoronerà i vincitori delle categorie Ok, Kz2, Ok junior, e 60 mini.


ADRIA (RO) - Bandiera a scacchi in vista alla WSK Final Cup. Un’altra grande stagione WSK sta per concludersi e, nel prossimo weekend, le premesse ci sono tutte per un finale in grande stile: l’appuntamento è quello della WSK Final Cup, alla terza e ultima prova dell’edizione 2018, con la bandiera a scacchi che sta per sventolare all’Adria Karting Raceway. Dal giovedì 22 a domenica 25 novembre, il circuito di Adria (Ro) ospiterà la volata finale in ognuna delle quattro categorie impegnate, dopo che nelle precedenti tappe di Lonato (BS) e di Castelletto di Branduzzo (PV) nessuno dei principali favoriti è riuscito ad accumulare abbastanza vantaggio, tale da potersi assicurare la vittoria in anticipo.

Domenica prossima, ogni momento della giornata all’Adria Karting Raceway potrebbe essere quello decisivo. Le gare di Prefinale e Finale del 25 novembre riserveranno emozioni anche a lunga distanza, grazie alla copertura video assicurata dalla produzione di WSK Promotion. L’appuntamento è sul consueto canale video del sito ufficiale wsk.it, il cui segnale sarà diffuso anche dalla diretta sulla pagina facebook WSK. L’inizio del collegamento, come sempre, coinciderà con lo schieramento della prima prefinale, previsto alle ore 10:50.

Le classifiche provvisorie della WSK Final Cup, dopo il precedente appuntamento al circuito pavese di Castelletto, si sono aperte a diverse possibilità per i candidati al successo finale. Sviluppi imprevedibili, favoriti dalla dotazione massima di 132 punti, che saranno distribuiti fin dall’esito delle manche di qualifica del sabato, oltre che dei risultati di Prefinale e Finale di domenica 25. In questo contesto, il giamaicano Alex Powell (Energy-TM-Vega) resta leader in classe 60 Mini con 169 punti ma è incalzato dal belga Ean Eyckmans (Parolin-TM), salito a quota 137. In OKJ si sviluppa il testa a testa tra il britannico Taylor Barnard, a 143 punti, e il francese Marcus Amand (entrambi su KR-Parilla-Vega), il quale è nella scia del leader a soli 3 punti di distacco. Stesso divario in KZ2, dove il francese Adrien Renaudin (SodiKart-TM-Bridgestone) comanda con 111 punti, seguito dal suo connazionale Emilien Denner (KalìKart-TM) a quota 108. In classe OK, infine, il pordenonese Lorenzo Travisanutto (KR-Parilla-Bridgestone) è leader con 141 punti, mentre lo scozzese Dexter Patterson (KR-Parilla) ha accorciato le distanze salendo a 109.  

 

 

 

18 novembre 2018
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

Baccaglini VW locator

La tua privacy per noi è importante!


Proseguendo nella navigazione acconsenti al trattamento dei dati essenziali per il funzionamento del servizio. Ti chiediamo inoltre il consenso per il trattamento esteso alla profilazione e per il trattamento tramite società terze.
Leggi di più Acconsento