PIAZZA MERLIN ROVIGO L’amministrazione procede con i privati per la demolizione del chiosco. Le fasi burocratiche nel rispetto della legge allungano i tempi

L’agonia del chiosco

Baccaglini VW locator

Non c’è pace per la struttura di piazza Merlin. Costruita 20 anni fa, oggi non è più a norma. Scaduta la concessione l’amministrazione prosegue per la strada della demolizione, alla stregua di un abuso edilizio. LEGGI QUI per conoscere tutta la vicenda di questo struttura della città



ROVIGO - La vicenda chiosco in piazza Merlin si è infilata nei meandri della burocrazia, quindi dire quando ne uscirà fuori è difficile. L’amministrazione comuanle ha inviato ai due proprietari la notifica dell’avvio procedimento per la messa in pristino del luogo, ovvero com’era prima della costruzione del chiosco l’area antistante porta San Bortolo, vent’anni fa. 

L’avvio del procedimento dà 10 giorni di tempo per la presentazione delle memorie. I 10 giorni sono trascorsi, ma di fatto un proprietario non ha ancora mandato indietro la ricevuta di ritorno della raccomandata. E’ questione di giorni comunque per l’ordinanza di messa in pristino: ovvero il comune darà 60 giorni di tempo ai proprietari per buttare giù la struttura. E se non lo faranno?

“Sarà la giunta a decidere - spiega l’assessore Antonio Saccardin - ma sarà già il 2019”. 

 

5 dicembre 2018
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

Strenne in Piazza Natale 2018

La tua privacy per noi è importante!


Proseguendo nella navigazione acconsenti al trattamento dei dati essenziali per il funzionamento del servizio. Ti chiediamo inoltre il consenso per il trattamento esteso alla profilazione e per il trattamento tramite società terze.
Leggi di più Acconsento