LAVORI PUBBLICI LENDINARA (ROVIGO) Il Comune e l’Ulss 5 polesana rivedono gli accordi previsti per il progetto di recupero dell’ex ospedale previsto per il 2019 

La struttura ospiterà la casa rifugio per mamme e bambini

Baccaglini VW locator

Al primo piano dell'ex ospedale ancora inutilizzato per il quale dal 2019 partirà il progetto di riqualificazione non ci sarà più il centro diurno per disabili ma la casa rifugio per mamme e bambini: questo è ciò che è stato previsto dal Comune di Lendinara e l’Ulss 5 polesana 



LENDINARA (RO) - Arrivano degli aggiustamenti da parte dell’amministrazione comunale e dell’Ulss 5 polesana per il progetto di recupero e usufrutto dell’ex ospedale di Lendinara che avverrà a partire dal 2019. 

Sono stati infatti rivisti gli accordi tra i due enti al progetto prevede un primo stralcio di lavori da 1 milione e 146mila euro per riqualificare e riconvertire il blocco dell'ex ospedale ancora inutilizzato. Se prima prevedeva di destinare al piano terra, primo e secondo due Centri diurni disabili dell'azienda sanitaria, e terzo e quarto piano in uso all'ente locale per un centro antiviolenza con casa rifugio per mamme e bambini, ora viene spostata la realizzazione della Casa rifugio con sei posti letto pensata per donne e bambini al primo piano per una questione di ottimizzazione degli spazi e per economie gestionali, in attesa di poter riqualificare anche i piani superiori. 

Il blocco già recuperato e ristrutturato invece ospita il Punto sanità, i medici di base che compongono la Medicina di Gruppo integrata e 28 appartamenti per anziani autosufficienti oltre alle sedi dell'Avis e della Croce rossa locale.

Nel 2019 l’azienda sanitaria, proprietaria dello stabile, procederà con la gara per l'ala inutilizzata e affacciata su via Perolari, completando la riqualificazione avviata anni fa. 

6 dicembre 2018
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

Strenne in Piazza Natale 2018

La tua privacy per noi è importante!


Proseguendo nella navigazione acconsenti al trattamento dei dati essenziali per il funzionamento del servizio. Ti chiediamo inoltre il consenso per il trattamento esteso alla profilazione e per il trattamento tramite società terze.
Leggi di più Acconsento