FESTIVAL LETTERARIO ROVIBO La kermesse apre le porte alla città e alla provincia con due nuovi progetti. Mattia Signorini e Sara Bacchiega spiegano come. C’è tempo fino al 28 febbraio c’è tempo per ospitare un pezzo del festival in giardino 

Novità e autocandidature per volontari o lavoratori a Rovigoracconta 

Strenne in Piazza Natale 2018

Per la sesta edizione Rovigoracconta ha deciso di partire dal cuore pulsante in cui il festival vive: la sua città e il territorio del Polesine. “Nelle prime cinque edizioni, Rovigoracconta è sempre stato spinto da un forte spirito di comunità. Ha cercato, quanto più possibile, di essere un Festival in connessione con il territorio che lo ospita” affermano Signorini e Bacchiega, i due fondatori del festival. Le proposte devono essere inviate entro il 28 febbraio 



ROVIGO - Per l’edizione 2019 Rovigoracconta dà vita a due nuovi grandi progetti: “Rovigoracconta Off” “Giardini aperti”, aprendo ancora di più le porte alla città. E lo annuncia in vista del Natale. “È il piccolo regalo di Rovigoracconta alla sua città, che da cinque edizioni lo ospita con amore ed entusiasmo” spiegano i due direttori artistici della manifestazione Sara Bacchiega e Mattia Signorini. 

l progetti di Rovigoracconta “Rovigoracconta Off” “Giardini aperti” sono l’espressione della volontà di apertura del Festival alla città e alla provincia, che “con una formula inedita coinvolge in modo attivo le persone”. 

“Rovigoracconta Off” promuove e valorizza l’offerta culturale delle realtà locali. Un circuito parallelo al festival con una proposta alternativa e di qualità. Ogni associazione o realtà potrà proporre nella propria sede, o in uno spazio al di fuori di quelli consueti del Festival, un’attività che - se sarà in linea con lo spirito di Rovigoracconta - verrà inserita nel programma del Festival e nell’intera comunicazione. 

“L’obiettivo è di costruire una proposta che miri a valorizzare le numerose realtà del territorio. La riscoperta della città avverrà tramite la costruzione condivisa di un palinsesto di attività ed esperienze di grande qualità fruibile al grande pubblico” spiega Bacchiega. 

Con “Giardini aperti” ogni privato cittadino o realtà potranno aprire le porte del loro angolo segreto: un giardino, un piazzale o un chiostro. Ne condivideranno le bellezze e lo trasformeranno in un vero luogo di aggregazione. “Per uno o due giorni, qualche ora o molte di più, i giardini, i piazzali e i chiostri diventeranno parte di Rovigoracconta, che porterà eventi culturali e installazioni artistiche. E chi ospiterà diventerà un vero protagonista del Festival, con il suo nome accanto all’evento in tutta la programmazione - spiega sempre Sara -  Per aprire le porte del proprio angolo segreto come segno di apertura e condivisione. In un Festival che mira ad abbattere le barriere per creare occasioni e possibilità di proporre mondi inediti, attraverso una progettazione culturale condivisa e partecipata”. 

Dal sito internet www.rovigoracconta.it accedendo all’area speciale “Fai la tua proposta”, si trovano le linee guida per partecipare a Rovigoracconta 2019 e anche per proporre la propria candidatura a “Rovigoracconta Off” o ai “Giardini aperti”

Le proposte possono essere inviate fino al 28 febbraio 2019. 

Oltre ai nuovi progetti rivolti alla città e alla provincia di Rovigo, sono aperte le candidature per diventare volontario di Rovigoracconta. Si può accedere dalla home page del sito internet alla pagina “Candidati come volontario”. Rovigoracconta è sempre anche alla ricerca di nuovi talenti giovani con un bagaglio culturale e di esperienze già in parte formato, a cui spesso non viene data voce e la possibilità di mettersi alla prova.

Per questo è stata aggiornata la pagina per le candidature di lavoro, con le indicazioni precise di tutte le competenze che servono per fare parte della grande famiglia di Rovigoracconta, in cui attualmente, per una parte dell’anno, lavorano 12 persone, quasi tutte di Rovigo e provincia e under 35.

Ci si può candidare per una posizione lavorativa a Rovigoracconta andando nella sezione “Lavora con noi” nella home page del sito.

6 dicembre 2018
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

DOMINA fuori tutto

La tua privacy per noi è importante!


Proseguendo nella navigazione acconsenti al trattamento dei dati essenziali per il funzionamento del servizio. Ti chiediamo inoltre il consenso per il trattamento esteso alla profilazione e per il trattamento tramite società terze.
Leggi di più Acconsento