ISTRUZIONE ADRIA (ROVIGO) Omar Barbierato annuncia l’iniziativa dal prossimo anno per i genitori di Baricetta, Ca’emo, Fasana, Valliera e Bellombra. La Lega pone dei dubbi

Pulmino assicurato per tutti gli iscritti alla primaria di Baricetta 

Strenne in Piazza Natale 2018
Le proposte dell’amministrazione comunale di Adria per rilanciare la scuola di Baricetta “Madre Teresa di Calcutta” con il mantenimento del trasporto scolastico per i genitori di Baricetta, Ca’emo, Fasana, Valliera e Bellombra che vorranno iscrivere i loro bambini alla primaria non convincono la sezione locale della Lega che invece propone di richiedere di abbassare il numero minimo delle classi a 10 alunni


ADRIA (RO) - Novità in vista dal prossimo anno scolastico per la scuola primaria di Baricetta “Madre Teresa di Calcutta”. Queste sono emerse durante l’incontro avvenuto lunedì 3 dicembre tra l’amministrazione comunale rappresentata dal sindaco Omar Barbierato e la consigliere comunale con delega all’istruzione Graziella Bovolenta, i dirigenti scolastici dei 2 comprensivi di Adria Pasello e Paio accompagnato dai suoi due vice, dalle insegnanti del plesso di Baricetta, il parroco Don Paolo, i rappresentanti delle associazioni locali e numerosi sottoscrittori del comitato “La matita di Teresa” da mettere in campo il prossimo anno scolastico 2019-2020. 

Una delle novità è che dal prossimo anno per i genitori di Baricetta, Ca’emo, Fasana, Valliera e Bellombra che vorranno iscrivere i loro bambini alla primaria Madre Teresa di Calcutta sarà garantito il trasporto scolastico. La notizia ha però scatenato i commenti della sezione locale della Lega che afferma: “Se da un punto di vista teorico ci consideriamo favorevoli al progetto atto a riaprire le scuole nella frazione, al contempo poniamo seri dubbi sulla fattiva futura messa in opera per le seguenti ragioni: in primis chiediamo al Sindaco se ai bambini delle frazioni che già usufruiscono del pulmino verso Adria verrà sospeso il servizio, in favore del nuovo tragitto verso Baricetta o se lo stesso verrà conservato. In questo caso non comprendiamo come sarà possibile, con l’attuale numero di scuolabus ed autisti in dotazione all’amministrazione, fornire contemporaneamente il servizio da una singola frazione sia verso Adria che verso Baricetta. In seconda battuta siamo a chiedere se il plesso di Baricetta sarà riaperto con l’orario tradizionale o con la formula del tempo pieno; in questo caso, ai bambini che dovessero scegliere una formula di orario diversa, sarà ugualmente dato il servizio di trasporto ad Adria? In ragione delle promesse non realizzabili fatte dal Sindaco, al fine di riaprire le scuole elementari nella frazione di Baricetta, proponiamo che venga formulata da parte del Comune alla Provincia ed alla Regione la richiesta di abbassare il numero minimo delle classi a 10 alunni, in conformità a quanto già oggi accade per le comunità montane e per le isole. Questo strumento consentirebbe un più agevole raggiungimento e rispetto dei requisiti di Legge e consentirebbe fattivamente il proseguo dell’attività scolastica”.

Ritornando alle nuove proposte per la scuola il comitato La matita di Teresa fa sapere che sempre durate l’incontro è emerso che il dirigente Paio ha approvato il progetto “musicamenteinsieme” elaborato e proposto dal comitato al fine di arricchire ulteriormente l’offerta didattica fornita finora. Il progetto, anche già finanziato da un bando regionale di 2000 euro, prevede un pomeriggio facoltativo di 2 ore dove, attraverso un primo approccio ludico, i bambini si avvicinano alla musica che, non fine a se stessa, sarà veicolo attraverso cui migliorare l’apprendimento anche di altre discipline quale ad esempio la matematica. Al progetto collaborerà anche il Conservatorio di Adria con l’intervento di docenti che monitoreranno e appureranno il percorso intrapreso oltre che coltivare attitudini e magari scoprire talenti.

Continuerà poi il preziosissimo sostegno fattivo e attivo delle associazioni locali che, in collaborazione con la parrocchia e la scuola dell’infanzia Maria Ausiliatrice, continueranno a fornire il servizio mensa, assistenza allo studio e laboratori a tema nei pomeriggi fino alle ore 16.30 dal lunedì al venerdì.  
6 dicembre 2018
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

DOMINA fuori tutto

La tua privacy per noi è importante!


Proseguendo nella navigazione acconsenti al trattamento dei dati essenziali per il funzionamento del servizio. Ti chiediamo inoltre il consenso per il trattamento esteso alla profilazione e per il trattamento tramite società terze.
Leggi di più Acconsento