RUGBY SERIE A Soddisfazione non solo per la vittoria della Borsari Badia (Rovigo), ma anche per l’esordio del prodotto delle settore giovanile 

Esordio da brividi per il giovane Matthew Crivellaro

Matthew Crivellaro
Baccaglini VW Service

Esordio con vittoria per Matthew Crivellaro, mediano di mischia di 17 anni nato e cresciuto proprio nel Badia


BADIA POLESINE (RO) - In occasione della partita del campionato nazionale di serie A che domenica 13 gennaio ha visto la Borsari Rugby Badia opposta al Valpolicella Rugby (LEGGI ARTICOLO), soddisfazione per la  Junior Badia 2.0 numerosa al campo per sostenere tutta la squadra maggiore, ma in particolare il giovane Matthew Crivellaro che ha fatto il suo esordio come mediano di mischia subentrando nella ripresa.

Matthew ha iniziato a giocare a rugby nella società locale junior all’età di 8 anni per poi proseguire la sua crescita rugbistica nelle giovanili della Rugby Badia 1981. Domenica 13 gennaio esordio nel First XV all’età di 17 anni. 

“Riuscire ad arrivare a giocare per la prima squadra del club dove sono cresciuto è il coronamento di tutto un percorso rugbistico che ho affrontato; è un onore per me e motivo di vanto personale e societario”

I compagni più navigati ti hanno aiutato nel tuo inserimento?

“All’inizio è stato duro integrarsi nel gruppo; l’inserimento è stato graduale dovendomi guadagnare il rispetto e la fiducia dei compagni”.

Hai iniziato da bambino…ora che un traguardo tanto importante per un giovane giocatore come te è stato raggiunto, cosa puoi dire della tua esperienza nel mondo del rugby?

“Sicuramente è un bel traguardo, ma sono solo all’inizio di quella che potrebbe essere la mia carriera”

Trovare al giorno d’oggi ragazzi che credono nello sport e attraverso sacrifici raggiungere obiettivi personali importanti è sempre più raro. Che cosa ti senti di dire in merito a questa riflessione.

“Fin da quando ero piccolo ho cercato di conciliare studio e sport senza mai rinunciare al rugby, ovvio non senza qualche sacrificio. Quindi si…il sacrificio paga e può dare belle soddisfazioni”

Tutto l’ambiente della Rugby Junior Badia ha accolto con entusiasmo e orgoglio la tua convocazione. Cosa ti senti di direper incoraggiare i piccoli rugbisti della junior a dare sempre il massimo per raggiungere i propri obiettivi?

“Prima di tutto devono pensare a divertirsi, perché solo attraverso la gioia di praticare questo sport possono arrivare a traguardi ambiziosi. Bisogna crederci sempre in quel che si fa per migliorarsi e non mollare mai”

 

  

13 gennaio 2019
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

La tua privacy per noi è importante!


Proseguendo nella navigazione acconsenti al trattamento dei dati essenziali per il funzionamento del servizio. Ti chiediamo inoltre il consenso per il trattamento esteso alla profilazione e per il trattamento tramite società terze.
Leggi di più Acconsento