PROVINCIA ROVIGO AL VOTO Lunedì 14 gennaio Omar Barbierato, sindaco di Adria, ha presentato la lista dei 10 candidati consiglieri provinciali. Al suo interno amministratori di centrodestra e centrosinistra

Barbierato presenta la lista di Pd, Lega e Forza Italia 

Baccaglini VW Service
Una rosa di 10 nomi che è stata cambiata fino all’ultimo ma alla fine arriva la seconda lista con i candidati consiglieri provinciali che vede uniti amministratori di centrodestra e centrosinistra oltre a civici 

ROVIGO - A differenza dell’elezione del presidente della Provincia, dove centrodestra e centrosinistra erano contrapposte, per il rinnovo del consiglio provinciale del 3 febbraio le due fazioni corrono unite. Lunedì 14 gennaio Omar Barbierato, sindaco di Adria, alle 11.30 ha presentato la lista dei 10 candidati consiglieri provinciali che si contenderanno la seduta a Palazzo Celio con quelli presentati da Fratelli d’Italia (LEGGI ARTICOLO). 

Nomi che sono rimasti top secret fino all’ultimo, perfino lo stesso Barbierato che ha presentato la lista non li ricordava tutti, “ci sono state delle modifiche fino all’ultimo” ha dichiarato. 

Si tratta di Michele Aretusini, consigliere comunale di Rovigo, Emanuela Beltrame consigliere di Adria, Fabrizio Bonin consigliere di Badia Polesine, Elena Cantutti assessore di Melara, Antonio Laruccia sindaco di Trecenta, Alberto Martello assessore di Canaro, Sara Mazzucato consigliere comunale di Adria, Ilaria Paparella vicesindaco di Villadose, Roberto Pizzoli sindaco di Porto Tolle e Francesco Siviero sindaco di Taglio di Po. 

La terza lista prospettata all’ultimo, di quella frangia del Pd che avrebbe dovuto seguire le indicazioni dell’ultimo direttivo e provare almeno a correre da soli (LEGGI ARTICOLO), non è stata presentata. 

“E’ una lista che non guarda alla politica - spiega il sindaco di Adria - ma che si concentra sui problemi del Polesine. Per questo raccoglie amministratori di centrodestra, centrosinistra e dei civici che hanno voglia di sedersi attorno ad un tavolo e confrontarsi per parlare dello sviluppo del Polesine”.

L’estrazione dell’ordine delle liste avverrà mercoledì 16 gennaio alle ore 11.30, le elezioni il 3 febbraio mentre lo spoglio lunedì 4 dalle ore 8. 
 
14 gennaio 2019
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

La tua privacy per noi è importante!


Proseguendo nella navigazione acconsenti al trattamento dei dati essenziali per il funzionamento del servizio. Ti chiediamo inoltre il consenso per il trattamento esteso alla profilazione e per il trattamento tramite società terze.
Leggi di più Acconsento