Risultati per "sicurezza-rovigo"

SQUADRA MOBILE ROVIGO Due marocchini trovati con 200 grammi di hascisc nell'auto. Incidente con la volante nel tentativo di sottrarsi al controllo della polizia

Inseguimento in Transpolesana finisce con lo speronamento della civetta

Arrestati due marocchini M. A. M., 36 anni, residente a Ferrara ed titolare della cittadinanza italiana, e I. E., 29 anni, residente a Rovigo perchè trovati in possesso di due panetti di hasish per un totale di 200 grammi..

VANDALISMO A ROVIGO La professoressa Anna Avezzù si domanda se il velobox di via Forlanini, distrutto nello scorso fine settimana, sia veramente servito a qualcosa

"Il totem della contemporaneità che non è servito a nulla"

Vandalismo o incuria amministrativa? Questa la domanda che si pone Anna Avezzù, professoressa del Celio in pensione in qualità di residente dei dintorni di via Forlanini, dopo la notizia dello scatolone arancione del velobox posto sulla via distrutto nel fine settimana. “Ritrovare lo scatolone del velobox, squarciato..

SICUREZZA PROVINCIA ROVIGO Furti a negozi ed appartamenti, l’Ascom propone contromisure: vigilanza e telesorveglianza

Escalation pericolosa

La situazione dei furti in negozi e appartamenti sta diventando sempre più insostenibile ed è di lunedì 10 novembre l’ultima razzia che i malviventi hanno fatto in un negozio del Centro commerciale il Faro di Giacciano con Barucchella..

L’EX MAGGIORANZA INCONTRA IL COMMISSARIO DI ROVIGO Analisi del bilancio comunale 2014, tema dell’appuntamento tra Giacomo Sguotti e Alessandro Zanforlini D’Isanto con Claudio Ventrice. Le priorità: scuole paritarie, sicurezza in centro ma non l’Accademia

Servizio trasporto disabili, qualche rassicurazione

Sono diversi gli argomenti trattati dagli ex consiglieri comunali Giacomo Sguotti e Alessandro Zanforlini D’Isanto, in rappresentanza di Simone Bedendo, Claudio Boreggio, Michele Capanna, Vanni Patrese e Rinaldo Salvan che hanno incontrato il Claudio Ventrice assieme ai due sub commissari Gaia Sciacca e Massimo Zavagli..

FURTI IN POLESINE A Stienta presa di mira una macelleria, il proprietario lancia l'allarme. Ad Arquà strumentazione per motori marini dalla Delta Vacanze in Statale 16

Ladri di generi alimentari ed elettronica in due colpi diversi

Arquà Polesine - Ancora furti ai danni di esercizi commerciali. Due i fatti criminosi avvenuti in Polesine tra venerdì 7 e sabato 8 novembre. A Stienta, in via Artigianato, i ladri hanno preso di mira una macelleria. Erano interessati ai prodotti in vendita. Hanno portato via salumi, formaggi e carni per un bottino di circa 3mila euro....

SICUREZZA ROVIGO Una anziana è stata scippata in viale Porta Adige ed è rimasta ferita, a Granzette il padrone di casa ha reagito all’intrusione dei malviventi ed è nato un parapiglia

Apre la porta e trova i ladri: volano pugni

Sono volati cazzotti nella serata di sabato 1° novembre in via Adige a Granzette. Un 60enne qui residente, sentendo rumori strani provenire dalla porta, l'ha aperta e si è trovato davanti due sconosciuti che gliela stavano scassinando. Erano circa le 18. E' scoppiato un parapiglia, con cazzotti dati e presi. Alla fine i ladri sono scappati e sulle loro tracce si sono messe...

SICUREZZA POLESINE Spaccate e incursioni tra Rovigo, Costa, Rosolina e Corbola

Nuovo allarme furti, i locali pubblici nel mirino

Un inizio di settimana – quello compreso tra la notte di domenica 27 ottobre e la mattinata di mercoledì 29 - che ha visto verificarsi vari furti tra Rovigo e circondario. Un episodio decisamente curioso è quello che si è verificato a Costa di Rovigo..

SICUREZZA ROVIGO Blitz a Borsea. I malviventi se la sono presa ancora con la Perla. Furto fallito. Intrusione nella notte tra sabato 25 e domenica 26 ottobre. Hanno anche provato a scassinare le macchinette delle merendine e delle bevande

I ladri ci riprovano

Era già successo nella notte tra sabato 11 e domenica 12 ottobre, è capitato di nuovo due settimane dopo, vale a dire nella notte tra sabato 25 e domenica 26 ottobre. Il bersaglio dei ladri è stato ancora una volta l'autosoccorso Perla di Borsea. Un accanimento sul quale ora gli investigatori cercheranno senza dubbio di gettare luce. Mentre...

SICUREZZA OCCHIOBELLO - ROSOLINA (ROVIGO) Portabici contro la vetrina, poi la razzia. Preso il fondocassa del fornaio di via Nazionale, carabinieri sul posto

Spariti pure i prosciutti

Due furti messi a segno nella notte, entrambi ai danni di due esercizi commerciali, praticamente agli estremi del Polesine: uno a Rosolina e uno a Occhiobello. Il primo è stato scoperto verso le 5 del mattino di domenica 26 ottobre in via Venezia, appunto a Rosolina. Al momento dell'apertura è risultato chiaro che il bar Perla era stato...

SICUREZZA ROVIGO Il 25enne era stato arrestato martedì 21 ottobre, dopo la chiamata al 113 di una testimone. Rilasciato è stato bloccato nuovamente

Raid sulle auto in sosta: scarcerato e subito di nuovo denunciato

Era stato arrestato nel primo pomeriggio di martedì 21 ottobre. Stava rompendo i finestrini di tre auto posteggiate in zona Censer per rubare all'interno. Una testimone ha chiamato il 113, mentre filmava quanto stava accadendo sotto i suoi occhi. E' così che la Volante ha potuto arrestare G. N. Z., senza fissa dimora. E' stato rimesso in piena libertà...

FURTO ROVIGO Ha sfasciato delle macchine parcheggiate in via Baruchello. Finirà davanti al giudice un 25enne senza fissa dimora

Sfonda i finestrini a tre auto, viene filmato: arrestato

Lui sfasciava le auto, intanto una ragazza lo filmava col cellulare e chiamava il 113. La celerità di intervento della Volante della questura e la professionalità dell'equipaggio hanno fatto il resto. A finire in manette è stato N. G. Z., 25 anni, nato all'estero ma di fatto rodigino, per quanto senza fissa dimora..

TRIBUNALE ROVIGO Al 43enne di Trecenta è stata contestata una “vendetta” davvero particolare. Sentenza convertita in pena pecuniaria da 7500 euro

Alcoltest al guidatore, l’amico per ripicca sgonfia i pneumatici alla Gazzella

I carabinieri, quel giorno di aprile 2011, erano entrati all'ospedale San Luca di Trecenta portando con loro l'amico dell'imputato. Dovevano controllare il tasso di alcool nel sangue, dopo averlo fermato poco distante nell'ambito di normali controlli stradali. E' a quel punto che, secondo le contestazioni, M. B., 43 anni, di Trecenta è entrato in azione....

532° OTTOBRE RODIGINO Denunciati a piede libero due ambulanti nigeriani perché clandestini. Querela di un ambulante perché minacciato da un collega

In Fiera duello rusticano tra espositori a colpi di appendiabiti

Da un lato i controlli antifurto e antiborseggio messi in campo dalla questura, che stanno dando ragione a chi li ha voluti e programmati. Dall'altro una serie di episodi a metà tra il fastidioso e il folcloristico che stanno caratterizzando l'Ottobre rodigino....

FURTO ROVIGO Vetrina in frantumi nella notte di venerdì 10 ottobre in Commenda Est

Spaccata in edicola, i ladri rubano anche le figurine

Hanno lasciato lì i gratta e vinci. Ma hanno preso varie confezioni di figurine. Un bottino decisamente originale, quello raccolto dai malviventi che hanno agito nella notte di venerdì 10 ottobre...

INCIDENTI SULLA STRADA Dopo le esternazioni del ministro Angelino Alfano il progetto del deputato Diego Crivellari potrebbe riprendere vigore

Ergastolo della patente e omicidio stradale, torna d'attualità la proposta dell'onorevole polesano

Si torna a parlare di omicidio stradale. Dopo le esternazioni pubbliche del ministro dell'Interno Angelino Alfano, riprende vigore un progetto su cui da anni si parla con cadenza regolare. L'ultimo proclama - perché a dispetto delle tante promesse è ancora tutto fermo al palo - riguarda addirittura il cosiddetto "ergastolo della patente"..

RIFUGIATI&DINTORNI ROVIGO Il prefetto Francesco Provolo plaude al lavoro delle associazioni di volontariato: "Grande professionalità"

Nessuna emergenza profughi: siamo polesani

Nessun allarmismo sul fronte profughi nonostante i continui arrivi in Italia e In Veneto.  A confermarlo il prefetto di Rovigo, Francesco Provolo che spiega: "A differenza delle altre realtà regionali qui in Polesine il contributo e l'azione delle associazioni di volontariato e del terzo settore consentono un intervento efficace e attento che sgrava le amministrazioni locali....

GIARDINETTI DEL CUR ROVIGO Paura in viale Marconi, per un chiarimento sfociato in rissa feroce, sono volati anche colpi di stampelle. I passanti hanno chiamato il 113

Lite furibonda per strada tra quattro parenti: tutti arrestati

Due erano arrivati da Lendinara, due da Rovigo. Doveva essere un chiarimento ai giardinetti del Cur, in viale Marconi, zona stazione. Si è trasformato in una rissa feroce, combattuta anche a colpi di stampelle. Tutto tra parenti, tra l'altro: i quattro giovani marocchini arrestati dalla Volante della polizia sono infatti risultati tra loro...

SICUREZZA VILLAMARZANA Furto con un bottino di poche decine di euro

Amara scoperta per il parroco: depredate le offerte

Sicuramente i ladri hanno colpito prima delle 20 di sabato 4 ottobre. E' a quell'ora infatti che il parroco di Villamarzana ha chiamato il 112. Segnalando ai carabinieri quanto aveva purtroppo notato poco prima: uno sconosciuto aveva forzato e svuotato le cassette delle offerte...

SICUREZZA ROVIGO - Si stavano aggirando con fare sospetto al mercato in Commenda. Vedono la volante e scappano

Due minorenni Rom finiscono in comunità

La volante li ha notati perché si aggiravano, nella mattinata di ieri 4 ottobre, al mercato settimanale della Commenda. Con fare sospetto. Non appena hanno visto la Volante della questura si sono dati alla fuga. Sono stati fermati poco dopo. Il personale di polizia ha avviato gli accertamenti di prassi in questi casi. Scoprendo che....

CRIMINALITÀ TRA CINESI IN PROVINCIA DI ROVIGO Rapina aggravata al bar di San Bellino, richiesto l'interprete per uno dei tre complici che fu messo a terra dal barista

Sotto processo, ma non capisce l'italiano

E' accusato di rapina aggravata. Assieme a due complici, come lui cinesi, lo scorso gennaio verso mezzanotte di una domenica avrebbe dato l'assalto al Bar Centrale di via Roma a San Bellino. Il commando non aveva tuttavia messo in conto la violenta reazione del titolare, cinese come loro..

La tua privacy per noi è importante!


Proseguendo nella navigazione acconsenti al trattamento dei dati essenziali per il funzionamento del servizio. Ti chiediamo inoltre il consenso per il trattamento esteso alla profilazione e per il trattamento tramite società terze.
Leggi di più Acconsento